fbpx

 

Per favorire il rafforzamento della rete dei Comitati Dante Alighieri in Argentina e lo scambio tra insegnanti e esperienze didattiche dei Comitati, è stato avviato, insieme al gruppo delle referenti argentine del Cluster, Monica Arreghini, Silvia Fastuca, Nuria Greco e Adriana Tomé, un piano di incontri formativi in novembre e dicembre 2017, dedicati alla valutazione della produzione orale e alla programmazione didattica dei corsi con riferimento al Progetto ADA.

Il calendario dei corsi è il seguente:

· Sabato 4 novembre, Sede Dante di Ramos Mejía (Polo Gran Buenos Aires), formatrici Silvia Fastuca e Nuria Greco
· Sabato 18 novembre, Sede Dante di Mar del Plata (Polo Buenos Aires), formatrici Silvia Fastuca e Nuria Greco
· Sabato 2 dicembre, Sede Dante di Rosario (include Polo Litorale e Polo Córdoba), formatrici Adriana Tomé e Monica Arreghini
· Sabato 9 dicembre, Sede Dante di San Luis (Polo Cuyo), formatrici Adriana Tomé e Liliana Mollo

Per ulteriori informazioni relative ai corsi vi invito a consultare l’informativa disponibile sulla piattaforma Cluster al seguente indirizzo: http://clusterargentina.plida.it/

Per iscrizioni o informazioni potete contattare le responsabili argentine del Gruppo CLUSTER
Monica Arreghini: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Nuria Greco: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Silvia Fastuca: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Adriana Tomé: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In Argentina, il 26 e il 27 giugno 2017, presso il Comitato di Buenos Aires, e il 29 giugno, presso il Comitato di Rosario, si svolgeranno due corsi di aggiornamento rivolti ai responsabili didattici dei corsi di italiano in Argentina e a tutti i docenti di italiano LS dei Comitati argentini.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto CLUSTER Argentina, finalizzato al rafforzamento delle rete della Dante Alighieri, alla promozione del progetto ADA e della certificazione PLIDA, e all’aggiornamento dei docenti di italiano in Argentina.

I due corsi, dedicati alla programmazione, alla valutazione e alla didattica dell’ italiano LS, saranno tenuti da Silvia Giugni, Responsabile del PLIDA e del Progetto CLUSTER, insieme a Barbara D’Annunzio, Responsabile PLIDA del Progetto ADA, alle referenti argentine del progetto, Monica Arreghini, Silvia Fastuca, Nuria Greco, Adriana Tomé, e alla responsabile didattica di Buenos Aires, Analia Soria

Per partecipare al corso di aggiornamento che si svolgerà a Buenos Aires contattare la dott.ssa Nuria Greco al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per partecipare al corso di aggiornamento che si svolgerà a Rosario contattare la dott.ssa Adriana Tomé al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Programma

 

Il progetto PLIDA: ambiti, ricerca, innovazione. Intervista a Silvia Giugni a cura di Paolo Torresan

Sull'ultimo numero del Bollettino Itals uscito ad aprile (http://www.itals.it/editoriale/bollettino-itals-Aprile-2017) Silvia Giugni, Responsabile del PLIDA, intervistata da Paolo Torresan, fa il punto sulle attività portate avanti dal PLIDA e sulla ricerca e lo sviluppo di nuovi progetti.
In particolare, si presenta il processo di revisione scientifica della certificazione PLIDA, dell’avvio del progetto ADA, del progetto CLUSTER Argentina e delle diverse iniziative di formazione per insegnanti ed esaminatori realizzate dal PLIDA, sia in presenza che a distanza.
Dall'intervista emerge il quadro di un’istituzione in pieno rinnovamento, che trova nella ricerca della “qualità” la linea guida di tutte le sue espressioni.

 

Leggi l’intervista

Dal 3 al 5 maggio 2017 si è svolta a Bologna la sesta conferenza internazionale ALTE (Association of Language Testers in Europe) dal titolo “Learning and assessment: making the connections”.

L’evento ha visto la partecipazione di circa 400 tra ricercatori, insegnanti, specialisti del testing e policy-makers.

Il Consorzio CLIQ, di cui la Società Dante Alighieri con il PLIDA è membro insieme all’Università per Stranieri di Siena, l’Università per Stranieri di Perugia e l’Università degli Studi Roma Tre, ha partecipato all’evento con un intervento di Mario Panizza, Rettore dell’Università degli Studi Roma Tre e Presidente del Consorzio, e di Alessandro Masi, Segretario Generale della SDA e Vice-Presidente della CLIQ.

Il PLIDA della Società Dante Alighieri, affiliata all’ALTE, ha preso parte alla conferenza con due interventi. Nel primo, Silvia Giugni e Barbara D’Annunzio hanno presentato alcune riflessioni sulla valutazione e sul testing per gli apprendenti provenienti da lingue distanti, in particolare sinofoni. Nel secondo contributo, Giammarco Cardillo e Paola Vecchio hanno esposto i progetti realizzati dal PLIDA negli ultimi anni e quelli in via di sviluppo, concentrandosi in particolare su ADA, sulle attività di formazione in presenza e a distanza dei docenti e dei commissari d’esame, e sul piano di revisione e aggiornamento della certificazione PLIDA.

La CLIQ, nel pomeriggio di venerdì, ha inoltre presenziato al Forum del LAMI (Language Assessment for Migration and Integration), gruppo di lavoro dell’ALTE che opera con l’obiettivo di stabilire le linee guida e le buone pratiche dei test linguistici rivolti a migranti adulti. Alla tavola rotonda conclusiva alcuni rappresentanti della CLIQ, tra cui Silvia Giugni, hanno presentato i progetti presenti e futuri della CLIQ volti alla ricerca e allo studio del testing in contesto migratorio.

 

È uscito il volume dal titolo "Lingua al Plurale: la formazione degli insegnanti, a cura di Anna De Marco, Perugia, Guerra Edizioni, 2016, che raccoglie gli atti del III Convegno DILLE tenosi a Cosenza dall'8 al 10 ottobre 2015.

In questo volume, che vuole fare il punto sulla situazione attuale della formazione a livello internazionale e sui temi a questa connessi, è presente un contributo di Matteo Santipolo e Paola Vecchio sull'aggiornamento permanente dei docenti della scuola italiana, dal titolo Implementare ADA: dal sillabo alla formazione per la didattica dell'italiano L2/LS (pp.127-136).

Nell'articolo si presenta il Progetto DI.ADA, corso di formazione online per docenti di italiano a stranieri, pensato dalla Società Dante Alighieri come complemento ideale del Piano dei corsi ADA, il sillabo dei corsi che definisce i contenuti dei corsi di lingua italiana L2/LS dall'A1 al C2.
Il corso DI.ADA intende fornire gli strumenti per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti di italiano nel rispetto delle specificità dei diversi contesti culturali, geografici e politici di insegnamento.
La struttura modulare del corso permette a ciascun insegnante di costruirsi un corso "su misura" rispondente alle sue reali esigenze e rende il corso adatto anche a docenti della scuola italiana, studenti in fasi di formazione e specializzandi in Didattica dell'italiano L2/LS, Glottodidattica, Didattica delle lingue straniere. L'articolo illustra le Caratteristiche generali del progetto DI.ADA e le modalità di fruizione del corso e presenta in Appendice l'elenco dei moduli di base, dei moduli tematici e dei moduli d'area che comporranno l'offerta formativa del corso.