fbpx

XXI Corso PLIDA di aggiornamento docenti

Italiano, media e nuovi media

22-26 marzo 2010

 

 

Il XXI corso di aggiornamento della Società  Dante Alighieri è stato dedicato ai media e ai nuovi media. Nel corso si sono affrontati il linguaggio dei media tradizionali (la TV), l'italiano di chat ed e-mail, la lingua di internet e degli sms; si è analizzata inoltre l'influenza del linguaggio dei media e dei nuovi media nell'italiano paralto di oggi.

L'argomento è stato parallelamente trattato, come di consueto, anche in ambito glottodidattico, attraverso interventi e laboratori sull'utilizzo dei media nella didattica dell'italiano come lingua straniera: la televisione come mezzo di apprendimento e come strumento didattico in classe, l'e-learning e le potenzialità  dello sviluppo di internet, il web 2.0 e le comunità  online.

Il corso è stato condotto da studiosi dei media e della comunicazione, linguisti, storici della lingua e specialisti in didattica dell'italiano lingua straniera.

 

 

Lunedì 22 marzo

 

9:00Saluto introduttivo
9:30Prolusione di Mario Morcellini, Università  La Sapienza di Roma
11:00-11:30Pausa caffè
11:30Il parlar spedito.L'italiano di chat, e-mail e SMS (Elena Pistolesi, Università  di Modena e Reggio Emilia)
13:30-14:30Pausa pranzo
14:30-17:30Laboratorio didattico. Una lente d'ingrandimento sul PLIDA e sul nuovo Piano dei corsi AUDA: i nodi linguistici (Giuseppe Patota, Responsabile Scientifico del PLIDA, Università  di Siena Arezzo)

 

Martedì 23 marzo

 

9:00L'italiano nella società  della comunicazione (Giuseppe Antonelli, Università  di Cassino)
11:00-11:30Pausa caffè
11:30Laboratorio didattico. La fiction televisiva in classe. Costruzione di un'unità  didattica per livelli avanzati utilizzando materiali televisivi (Alessandra Muzzi, Vincenzo Morano, Comitato Dante Alighieri di Siena)
13:30-14:30Pausa pranzo
14:30-17:30Laboratorio didattico. Come usare il video in classe. Idee e attività  nell'uso di cinema, TV, internet (Massimo Naddeo, Carlo Guastalla, ALMA Edizioni)

 

Mercoledì 24 marzo

 

9:00L'Italiano insegnato in televisione (Isabella Donfrancesco, RAI Educational, Giuseppe Patota, Responsabile Scientifico del PLIDA, Università  di Siena Arezzo)
11:00-11:30Pausa caffè
11:30Laboratorio didattico. Il videoclip su You Tube: proposte didattiche (Alessandra Muzzi, Vincenzo Morano, Comitato Dante Alighieri di Siena)
13:30-14:30Pausa pranzo
14:30-17:30Laboratorio didattico. La Certificazione PLIDA. La valutazione (Daniele D'Aguanno, Responsabile PLIDA per la certificazione, Università  ""L'Orientale"" di Napoli)

 

Giovedi 25 marzo

 

9:00Educazione linguistica e tecnologie digitali: apprendimento formale e apprendimento informale (Gianna Martinengo, DIDAEL)
11:00-11:30Pausa caffè
11:30I linguaggi della TV: documentari, reportage, inchieste (Massimiliano De Santis, giornalista e autore televisivo, RAI Educational)
13:30-14:30Pausa pranzo
14:30-17:30Laboratorio didattico: Didattica e potenzialità  del web 2.0. Presentazione del progetto BABELWEB (Silvia Giugni, Responsabile PLIDA per i Piani Editoriali)

 

Venerdì 26 marzo

 

9:00Comunicare la cultura italiana in rete (Paolo Peluffo, Vice Presidente della Società  Dante Alighieri)
11:00-11:30Pausa caffè
11:30Colloqui finali
13:00-13:30Consegna degli attestati
13:30Pausa pranzo

 

 

Il corso di aggiornamento per insegnanti di italiano L2 è riconosciuto dal MIUR come attività  formativa. Gli insegnanti partecipanti possono quindi ottenere l'esonero dalle abituali mansioni nelle scuole di appartenenza.